Violino DCSL54

Esame di ammissione: Il candidato presenterà un primo movimento di Concerto a piacere da Mozart ai contemporanei, due tempi dalle Sonate Partite di J. S. Bach (oppure solo la Ciaccona) ed un Capriccio di Paganini. 


Prassi esecutive e Repertori 1, 40 ore (21 cfa)

Forma di verifica: Esame sostenuto davanti a una commissione

Programma dell’Esame: Un’ora di musica comprendente le Sonate e Partite di J. S. Bach e repertorio a scelta dello studente in accordo con il docente.

Prassi esecutive e Repertori 2, 40 ore (21 cfa)

Forma di verifica: Esame sostenuto davanti a una commissione

Programma dell’Esame: Un’ora di musica comprendente le Sonate e Partite di J. S. Bach e repertorio a scelta dello studente in accordo con il docente. (n.b. i brani devono essere diversi da quelli presentati all’esame di Prassi Esecutive e Repertori 1-Biennio)


Letteratura dello strumento 1, 18 ore (4 cfa)

Forma di verifica: Esame sostenuto davanti a una commisione

Contenuto del Corso: Il repertorio violinistico del periodo barocco e classico; eventuale approfondimento su un brani di diversa epoca.

Programma d’esame: Breve scritto su due argomenti a scelta dello studente. Discussione su uno di essi.

Letteratura dello strumento 2, 18 ore (4 cfa)

Forma di verifica: Esame sostenuto davanti a una commisione

Contenuto del Corso: Il repertorio violinistico del periodo romantico fino ai nostri giorni; eventuale approfondimento su brani di diversa epoca.

Programma d’esame: Breve scritto su due argomenti a scelta dello studente .Discussione su uno di essi.


Metodologia dell’insegnamento strumentale, 21 ore (6 cfa)

Forma di verifica: Idoneità

Il Corso si prefigge di presentare le più importanti scuole della storia del violino con particolare riferimento ai didatti ed alle metodologie del ‘900 più significative.


Fondamenti di storia e tecnologia dello strumento, 21 ore (6 cfa)

Forma di verifica: Idoneità

Il corso prevede un avvicinamento alle tecniche e problematiche di costruzione, nonché un’approfondimento storico e stilistico delle più importanti scuole di liuteria .


foto © Conservatorio “Giacomo Puccini” della Spezia