Accompagnamento pianistico CODI/25

Pratica del repertorio vocale, 15 ore (3 cfa) – per Canto

Forma di verifica: Esame sostenuto davanti a una commissione

Programma: Il Corso si propone di avviare lo studente alla pratica pianistica finalizzata allo studio del canto attraverso l’accompagnamento di vocalizzi e semplici solfeggi.

Programma d’esame:

  • Accompagnamento al pianoforte dei più comuni vocalizzi (scale, arpeggi ecc.) avvalendosi della collaborazione di uno studente di canto.
  • Esecuzione di un solfeggio cantato con accompagnamento pianistico scelto dalla commissione fra due presentati dal candidato. In alternativa potranno essere presentate due Arie antiche.

Pratica dell’accompagnamento e della collaborazione al pianoforte 1, 15 ore (5 cfa) – per Pianoforte

Forma di verifica: Idoneità

Obiettivi: Il corso prevede un primo approccio ai vari aspetti della pratica dell’accompagnamento e della collaborazione al pianoforte. Durante il primo anno sarà prestata particolare attenzione alla musica vocale.

Programma: lettura a prima vista. Esecuzione di parti pianistiche e vocali di Arie antiche. Accompagnamento di Arie d’Opera (del XVIII o XIX secolo) con la collaborazione di studenti di Canto o altri strumentisti

  • Lettura a prima vista.
  • Esecuzione delle parti pianistica e vocale di un’Aria antica, scelta dalla commissione fra tre di autore diverso presentate dal candidato.
  • Accompagnamento di un’Aria d’Opera (del XVIII o XIX secolo) o di un breve brano strumentale (solistico o da camera) presentato dal candidato, che si avvarrà della collaborazione di uno studente di Canto o di uno strumentista.

Pratica dell’accompagnamento e della collaborazione al pianoforte 2/Prassi esecutive e Repertori, 15 ore (5 cfa)

Forma di verifica: Idoneità.

Programma: Il corso prevede un primo approccio ai vari aspetti della pratica dell’accompagnamento e della collaborazione al pianoforte. Durante il secondo anno verrà privilegiato il repertorio strumentale.

Programma d’esame:

  • Lettura a prima vista di un facile brano pianistico.
  • Esecuzione delle parti pianistica e vocale di un’Aria antica, scelta dalla commissione fra tre di autore diverso presentate dal candidato.
  • Accompagnamento di un’Aria d’Opera (del XVIII o XIX secolo) o di un breve brano strumentale (solistico o da camera) presentato dal candidato, che si avvarrà della collaborazione di uno studente di canto o di uno strumentista.

La disciplina è di competenza dei docenti di Accompagnamento pianistico (vd. Dipartimento di Canto)