Violoncello DCSL57

Esame di ammissione:

  1. Esecuzione di 3 tempi a scelta del candidato, tratti da una delle 6 Suites per violoncello solo di J. S.Bach.
  2. Esecuzione di un primo movimento di un Concerto o di un brano a sé stante per violoncello e orchestra del più significativo repertorio violoncellistico (ad esclusione del periodo Barocco).
  3. Colloquio di carattere musicale e generale.

La Commissione potrà ascoltare parzialmente il programma presentato dal candidato. Il candidato presenterà, prima dell’esame, il proprio curriculum con indicazione del repertorio più significativo fin qui affrontato.


Prassi Esecutive e repertori 1, 40 ore (21 cfa)

Forma di verifica: Esame sostenuto davanti a una commissione

Programma: Esecuzione di un programma a libera scelta tratto dal più importante repertorio violoncellistico, e comunque in accordo con il docente, della durata minima di 40 minuti.

La Commissione potrà ascoltare parzialmente il programma presentato dal candidato.

Prassi Esecutive e repertori 2, 40 ore (21 cfa)

Forma di verifica: Esame sostenuto davanti a una commissione

Esecuzione di un programma a libera scelta tratto dal più importante repertorio violoncellistico, e comunque in accordo con il docente, della durata minima di 40 minuti.

La Commissione potrà ascoltare parzialmente il programma presentato dal candidato.

n.b. i brani devono essere diversi da quelli presentati all’esame di Prassi Esecutive e Repertori 1-Biennio


Orchestra e repertorio orchestrale 1, 21 ore (6 cfa)

Forma di verifica: Esame sostenuto davanti a una commissione

Programma: Il Candidato eseguirà cinque passi d’orchestra e due passi a “solo” scelti a piacere dalla seguente lista.
Sarà facoltà della commissione far eseguire parzialmente o integralmente i passi presentati.

Passi d’orchestra:

  • J. Brahms, Sinfonia n. 3, 3° movimento
  • J. Brahms, Sinfonia n. 2, 2° movimento
  • L. Van Beethoven, Sinfonia n. 5, 2° e 3° movimento
  • L. Van Beethoven, Sinfonia n. 7, 1° e 2° movimento
  • P. I. Čajkovskij, Sinfonia n. 4, 1° movimento
  • P. I. Čajkovskij, Sinfonia n. 6, 2° e 3° movimento
  • F. Mendelssohn, Sinfonia n. 4, 1° e 4° movimento
  • F. Mendelssohn, Scherzo da A Midsummer Night’s Dream
  • G. Verdi, Offertorio da Messa da Requiem
  • A. Dvořák, Sinfonia n. 8, 1°e 4° movimento
  • R. Strauss, Don Juan
  • R. Wagner, Preludio da Tristan und Isolde
  • A. Ponchielli, Danza delle Ore
  • G. Puccini, Introduzione 1° atto da Madame Butterfly
  • G. Puccini, Intermezzo (da dopo il solo) da Manon Lescaut
  • G. Puccini, Finale del 1° atto (dal n° 46 alla fine) da Turandot
  • P. Mascagni, Intermezzo da Cavalleria rusticana
  • P. Mascagni, Scena e sortita di Alfio da Cavalleria rusticana
  • P. Mascagni, Finale n. 8 da Cavalleria rusticana
  • G. Rossini, Ouverture da Il Barbiere di Siviglia
  • W. A. Mozart, Sinfonia n. 40, 1° e 4° movimento
  • W. A. Mozart, Sinfonia n. 41 “Jupiter“, 1° e 4° movimento
  • W. A. Mozart, Ouverture da Le Nozze di Figaro
  • G. Verdi, 1° atto-Vivace da Rigoletto
  • G. Verdi, 1° Atto-Allegro vivo da Traviata
  • G. Verdi, Sinfonia da I Vespri Siciliani

A solo:

  • F. J. Haydn, Gloria da Missa in tempore belli
  • F. J. Haydn, Sinfonia n. 95, 3° movimento solo cello
  • G. Bizet, Quartetto di violoncelli (parte del Primo) da Carmen
  • L. Boccherini, Eja Mater, n. 6 da Stabat Mater
  • J. Brahms, 3° movimento dal Concerto n. 2 op. 83 per Pianoforte e Orchestra
  • L. van Beethoven, Adagio, n. 5 da Die Geschöpfe des Prometheus op. 43
  • W. A. Mozart, Batti batti bel Masetto da Don Giovanni
  • G. Rossini, Ouverture da Guglielmo Tell
  • G. Verdi, Recitativo e Preghiera 6° v.celli da Nabucco atto 2°
  • G. Verdi, solo di Sparafucile – Andante mosso da Rigoletto n° 3 Atto 1°
  • G. Verdi, Cortigiani….- Andante mosso agitato da Rigoletto n° 27 Atto 2°
  • G. Verdi, Preludio da I Masnadieri
  • G. Puccini, quartetto 3° atto ( parte del primo) da Tosca
  • G. Puccini, Intermezzo 3° atto (solo cello) da Manon Lescaut
  • U. Giordano, La mamma morta da Andrea Chénier 3° atto
  • F. Von Suppé, Ouverture Poet and Peasant
  • F. Von Suppé, Ouverture Ein Morgen, ein Mittag, ein Abend in Wien

Orchestra e repertorio orchestrale 2, 21 ore (6 cfa)

Forma di verifica: Esame sostenuto davanti a una commissione

Programma: Il Candidato eseguirà cinque passi d’orchestra e due passi a “solo” scelti a piacere dalla seguente lista.
Sarà facoltà della commissione far eseguire parzialmente o integralmente i passi presentati.

Passi d’orchestra:

  • J. Brahms, Sinfonia n. 3, 3° movimento
  • J. Brahms, Sinfonia n. 2, 2° movimento
  • L. Van Beethoven, Sinfonia n. 5, 2° e 3° movimento
  • L. Van Beethoven, Sinfonia n. 7, 1° e 2° movimento
  • P. I. Čajkovskij, Sinfonia n. 4, 1° movimento
  • P. I. Čajkovskij, Sinfonia n. 6, 2° e 3° movimento
  • F. Mendelssohn, Sinfonia n. 4, 1° e 4° movimento
  • F. Mendelssohn, Scherzo da A Midsummer Night’s Dream
  • G. Verdi, Offertorio da Messa da Requiem
  • A. Dvořák, Sinfonia n. 8, 1°e 4° movimento
  • R. Strauss, Don Juan
  • R. Wagner, Preludio da Tristan und Isolde
  • A. Ponchielli, Danza delle Ore
  • G. Puccini, Introduzione 1° atto da Madame Butterfly
  • G. Puccini, Intermezzo (da dopo il solo) da Manon Lescaut
  • G. Puccini, Finale del 1° atto (dal n° 46 alla fine) da Turandot
  • P. Mascagni, Intermezzo da Cavalleria rusticana
  • P. Mascagni, Scena e sortita di Alfio da Cavalleria rusticana
  • P. Mascagni, Finale n. 8 da Cavalleria rusticana
  • G. Rossini, Ouverture da Il Barbiere di Siviglia
  • W. A. Mozart, Sinfonia n. 40, 1° e 4° movimento
  • W. A. Mozart, Sinfonia n. 41 “Jupiter“, 1° e 4° movimento
  • W. A. Mozart, Ouverture da Le Nozze di Figaro
  • G. Verdi, 1° atto-Vivace da Rigoletto
  • G. Verdi, 1° Atto-Allegro vivo da Traviata
  • G. Verdi, Sinfonia da I Vespri Siciliani

A solo:

  • F. J. Haydn, Gloria da Missa in tempore belli
  • F. J. Haydn, Sinfonia n. 95, 3° movimento solo cello
  • G. Bizet, Quartetto di violoncelli (parte del Primo) da Carmen
  • L. Boccherini, Eja Mater, n. 6 da Stabat Mater
  • J. Brahms, 3° movimento dal Concerto n. 2 op. 83 per Pianoforte e Orchestra
  • L. van Beethoven, Adagio, n. 5 da Die Geschöpfe des Prometheus op. 43
  • W. A. Mozart, Batti batti bel Masetto da Don Giovanni
  • G. Rossini, Ouverture da Guglielmo Tell
  • G. Verdi, Recitativo e Preghiera 6° v.celli da Nabucco atto 2°
  • G. Verdi, solo di Sparafucile – Andante mosso da Rigoletto n° 3 Atto 1°
  • G. Verdi, Cortigiani….- Andante mosso agitato da Rigoletto n° 27 Atto 2°
  • G. Verdi, Preludio da I Masnadieri
  • G. Puccini, quartetto 3° atto ( parte del primo) da Tosca
  • G. Puccini, Intermezzo 3° atto (solo cello) da Manon Lescaut
  • U. Giordano, La mamma morta da Andrea Chénier 3° atto
  • F. Von Suppé, Ouverture Poet and Peasant
  • F. Von Suppé, Ouverture Ein Morgen, ein Mittag, ein Abend in Wien

Letteratura dello strumento 1, 18 ore (4 cfa)

Forma di verifica: Esame sostenuto davanti a una commissione

Contenuto del Corso: Il repertorio violoncellistico ed eventuale approfondimento su brani e autori di diversa epoca.

Programma d’esame: Breve scritto e discussione su argomenti a scelta dello studente con particolare riferimento agli autori e relativi brani affrontati nell’esame di Prassi  esecutive e repertori 1.

Letteratura dello strumento 2, 18 ore (4 cfa)

Forma di verifica: Esame sostenuto davanti a una commissione

Contenuto del Corso: Il repertorio violoncellistico ed eventuale approfondimento su brani e autori di diversa epoca.

Programma d’esame: Breve scritto e discussione su argomenti a scelta dello studente con particolare riferimento agli autori e relativi brani affrontati nell’esame di Prassi  esecutive e repertori 2.


Metodologia dell’insegnamento strumentale, 21 ore (6 cfa)

Forma di verifica: Idoneità

Il Corso si prefigge di presentare le più importanti scuole della storia del violoncello con particolare riferimento ai didatti ed alle metodologie del ‘900 più significative.


Fondamenti di storia e tecnologia dello strumento, 21 ore (6 cfa)

Forma di verifica: Idoneità

Il corso prevede un avvicinamento alle tecniche e problematiche di costruzione, nonché un’approfondimento storico e stilistico delle più importanti scuole di liuteria .


foto © Conservatorio “Giacomo Puccini” della Spezia