Flauto

L’Esame di ammissione al Corso Propedeutico per la scuola di Flauto è articolato come segue:

  1. Esecuzione di due Studi scelti dalla commissione fra tre presentati dal candidato tratti da: Koehler: op. 33 (1° o 2° Vol.); Andersen, Studi op. 37; Hugues: La scuola del flauto op. 51, I  (da n. 5 in poi) o II grado o III grado; Galli 30 esercizi op. 100 – n.b. In alternativa potrà essere presentato uno Studio a scelta dello studente di pari o maggiore difficoltà.
  2. Esecuzione (circa 10 minuti) di una Sonata barocca  scelta dallo studente, tratta dalle composizioni dei seguenti autori (o da altre di pari difficoltà): esempi: Marcello, Sonate; Vivaldi, Chedeville, Sonate Il pastor fido; Händel, Sonate.
  3. Esecuzione di una o due scale maggiori, a scelte della commissione;
  4. Lettura a prima vista di un breve brano .

a


Piano di studi – Flauto

AREA FORMATIVAINSEGNAMENTIORE
I ANNO
ORE
II ANNO
ORE
III ANNO
Esecuzione ed interpretazioneStrumento303030
Esecuzione ed interpretazvionePratica pianistica15
Teoria e analisiTeoria, lettura, educazione dell’orecchio303030
Storia della musicaStoria della musica30
Musica d’insiemeCoro30
Musica d’insiemeOrchestra3030
(in allegato in calce è disponibile il formato Word da scaricare)

a

Programma di studio:

1° anno

Metodi – tecnica:

  1. P. Taffanel, Ph. Gaubert: 17 exercices joumaliers de mécanisme  (Ed.Leduc)
  2. A. Tassinari: Esercizi tecnici di perfezionamento  (Ed. Ricordi;)
  3. M. Moyse: Exercises journaliers pour la flûte  (Ed. Leduc);
  4. M. Moyse, Gammes et Arpèges – (Ed.Leduc);
  5. M. Moyse: Esercizi “Grandes liesons…”  (Ed. Leduc);
  6. F. Franceschini: Esercizi giornalieri (Pubblicazione Falaut, 2011)
  7. P. Bernold: La Technique d’Embouchoure (Billaudot)
  8. Köhler, Tägliche Studien Op.77 (Ed. Zimmermann)

Studi:

  1. G. Briccialdi, 24 Studi (Ed.Bongiovanni-Bologna;  G. Ricordi);
  2. B. Fürstenau, 26 esercizi op. 107, 1° vol. (Ed. Breitkopf, opp. Bèrben, opp. H. Litof Braunschweig);
  3. J. Andersen, op. 30 (Ruhle e Wendling di Lipsia, IMC); Andersen, 26 piccoli capricci, op. 37;
  4. J. Andersen, 18 studi op. 41 (Ed. IMC);
  5. T. Boehm, 24 capricci, op. 26 (Ed. G. Billaudot);
  6. G. Briccialdi, 6 Grandi studi (una parte) (Ed. Ricordi);
  7. Demerssemann, 50 studi melodici op.4 (Ed. Billaudot)
  8. Galli, 30 esercizi
  9. Berbiguier, 18 studi (Ed.IMC)
  10. Köhler, Romantische Etüden Op. 66;  Studi facili, Op. 33, 1° vol. (Ed. Zimmermann o Ricordi)
  11. L. Hugues, La scuola del flauto Op. 51, voll. 2/3°/4° – (Ed. Ricordi);
  12. M. Moyse, 25 Studi melodici con variazioni (Ed. Leduc)

Repertorio: vedi note.

n.b.: Relativamente ai programmi d’esame si potrà, in accordo con il docente, eseguire brani  e studi diversi dal repertorio di riferimento, purché di analoga importanza e della stessa tipologia.


2° anno

Metodi – tecnica:

  • P. Taffanel, Ph. Gaubert: 17 exercices joumaliers de  mécanisme  (Ed. Leduc)
  • A. Tassinari: Esercizi tecnici di perfezionamento  (Ed. Ricordi;)
  • M. Moyse: Exercises journaliers pour la flûte  (Ed. Leduc);M. Moyse, Gammes et Arpèges (Ed. Leduc);
  • M. Moyse: Esercizi “Grandes liesons…” (Ed. Leduc); P. Bernold: Le Souffle, Le Sons (Billaudot).

Studi:

  1. E. Köhler, Studi, op. 33, II/ III vol. (una parte) (Ed. Zimmermann; Ricordi);
  2. G. Briccialdi: 24 Studi  (Ed. Bongiovanni-Bologna;  G. Ricordi);
  3. B. Fürstenau: 26 esercizi, op. 107, 2° vol. (Ed. Breitkopf, opp. Bèrben, opp.H. Litof Braunschweig);
  4. J. Andersen: op. 30 (Ruhle e Wendling di Lipsia, IMC);
  5. T. Boehm: 24 capricci, op. 26 (Ed. G. Billaudot);
  6. G. Briccialdi: 6 Grandi studi (continua) (Ed. Ricordi);.
  7. W. Zachert, Melodische Übungen für Flöte

Repertorio: vedi note.

n.b.: Relativamente ai programmi d’esame si potrà, in accordo con il docente, eseguire brani  e studi diversi dal repertorio di riferimento, purché di analoga importanza e della stessa tipologia.


3° anno

Metodi – tecnica:

  1. P. Taffanel, Ph. Gaubert: 17 exercices joumaliers de mécanisme (Ed. Leduc)
  2. A. Tassinari: Esercizi tecnici di perfezionamento (Ed. Ricordi;)
  3. M. Moyse: Exercises journaliers pour la flûte (Ed. Leduc);
  4. M. Moyse, Gammes et Arpèges (Ed. Leduc);
  5. M. Moyse: Esercizi “Grandes liesons…” (Ed. Leduc);

Studi:

  1. E. Köhler, 8 Grandi Studi op. 33, II/ III vol. (Ed. Zimmermann; Ricordi);
  2. G. Briccialdi: 24 Studi  (Ed.Bongiovanni-Bologna;  G. Ricordi);
  3. B. Fürstenau: 26 esercizi op. 107, 1°/2° vol. (Ed. Breitkopf, opp. Bèrben, opp.H. Litof Braunschweig);
  4. J. Andersen: op. 30, oppure op. 33 oppure op. 41 (Ruhle e Wendling di Lipsia, IMC);
  5. T. Boehm: 24 capricci op. 26 (Ed. G. Billaudot);
  6.  Casterede, Genzmer, o altri Studi moderni a scelta del docente

Repertorio: vedi note.

Studio sistematico dell’Ottavino

  • Metodi – tecnica: T. Wye, Metodo per ottavino (Ed.Riverberi Sonori, opp. Ed. Novello); J. L Beaumadier, Exercices pour la flute piccolo (Ed. Billaudot);
  • Repertorio: A. Vivaldi, Concerti per ottavino; Hovland, Concerto per piccolo e orchestra; T. Musgrave, Piccolo play; R. Niverd, Concerto per piccolo e orchestra; P.A. Genin, Fantasie per piccolo e pf.,  ecc.;

n.b.: Relativamente ai programmi d’esame si potrà, in accordo con il docente, eseguire brani  e studi diversi dal repertorio di riferimento, purché di analoga importanza e della stessa tipologia.


Esame finale (e ammissione al triennio, secondo il DM n. 27):

Repertorio (durata dell’intera prova: 20-30 minuti ca.):

  • Esecuzione (gradito a memoria) del primo movimento di un Concerto per Flauto e Orchestra (riduzione per pianoforte), dal Barocco al Contemporaneo, a scelta del candidato;
  • Esecuzione di un programma a scelta tra i brani di Repertorio consigliati, per flauto e pianoforte (originale) e/o per flauto solo; n.b.: La scelta dei brani del repertorio dovrà comprendere almeno due diverse epoche storico-musicali.

Studi: Esecuzione di due Studi estratti a sorte, fra quattro scelti dal candidato, tra i seguenti testi:

  • J. Andersen: op. 33 qualsiasi oppure op. 30. nn. 12, 15, 23 (dai 24 esercizi  istruttivi ed. Ruhle e Wendling  opp. IMC:nn. 13, 16, 24);
  • E. Köhler: op. 33 (parte seconda da n. 8 in poi oppure dalla parte terza: nn. 1, 4, 8 (dagli 8 grandi studi ed. Zimmermann);
  • G. Briccialdi: 24 Studi, nn. 9, 16, 21 (dagli Studi editi da G. Ricordi, ovvero Ed. Bongiovanni-Bologna);
  • A. B. Fürstenau: op. 107 nn. 5, 11, 16 (dai 26 esercizi editi da H. Litof Braunschweig);
  • L. Hugues, 40 studi op. 101 e op. 75, o Duettini Vol. IV
  • R. Galli, 30 esercizi op. 100

Tecnica – Scale: Esecuzione di 2 tonalità a scelta della commissione dell’esercizio n. 4 da P. Taffanel, Ph. Gaubert: 17 exercices joumaliers de mécanisme (Ed. Leduc) o altro testo di scale del programma (Wye, Reichert, ecc.). 

Lettura estemporanea di un brano di media difficoltà;

Ottavino: Esecuzione di una scala e un brano per ottavino a scelta del candidato, della durata massima di 10 min.

Prova di cultura:

Dimostrare di conoscere la storia della famiglia dei flauti, ovvero il repertorio storico e  didattico del flauto, dalle origini ai giorni nostri. note: La valutazione delle suddette prove di cultura sarà espressa come segue: approvato/non approvato.


– Repertorio consigliato 1°, 2° e 3° anno:

Flauto solo:

J. S. Bach: Partita in la min.; C. Ph. E. Bach: Sonata in la min.; G.Ph Telemann: 12 Fantasie; J. B. de Boismortier: Sei suites; C. Debussy: Syrinx; P. Hindemith: 8 stücke; J. Ibert: Piéce; E. Varèse: Density 21.5; Fukushima, Mei; etc.

Flauto e pianoforte:

J. S. Bach: Sonate per flauto e basso continuo; C. Reinecke: Sonata ‘Undine‘; F. Schubert: Introduzione, tema e variazioni; T. Boehm: Grande polonaise; A. Casella: Siciliana e burlesca; J. Demessermann: 6eme Solo de concert; B. Martinu: Sonata; M. Pilati: Sonata; A. Copland: Duo; H. Dutilleux: Sonatina; G. Petrassi: Ala, Romanzetta; P. Sancan: Sonatine; O. Messiaen: Le merle noir; C. Franck: Sonata; P. Taffanel, Andante Pastorale e Scherzettino; B. Maderna: Honeyreves; ecc..

Flauto e orchestra:

C. Ph. E. Bach: Concerti; J. S. Bach: Suite; G. P. Telemann, Suite; C. Stamitz, Concerti; J. M. Leclair, Concerti; F. Devienne: Concerti; W. A. Mozart: Concerti; S. Mercadante, Concerti; C. Reinecke: Concerto; F. Busoni: Divertimento; Malipiero; Concerto; ecc..

Passi orchestrali: Wummer estratti dai 9 volumi, (IMC); Torchio (Ricordi); Zoller (Schott); Wagner (IMC); Petrucci; ecc. (distinti, per difficoltà, tra 2° e 3° anno). O siti online per passi orchestrali a scelta del docente.

Prima vista: D. Dondeyne: 12 dechiffrages (degré superieur) – Ed. Billaudot; ecc.


Storia del flauto:

  • G. Lazzari, Il Flauto traverso (Ed.EDT);
  • G. Fagnocchi: Lineamenti di storia della letteratura flautistica (Ed. Mobydick, I Saggi);
  • J. J. Quantz, Saggio di un metodo per suonare il flauto traverso (Ed. Rugginenti);
  • A. Baines, Storia degli strumenti musicali (Ed. BUR, Saggi), etc.


foto © Conservatorio “Giacomo Puccini” della Spezia
foto © Conservatorio “Giacomo Puccini” della Spezia