Chitarra

L’Esame di ammissione al Corso Propedeutico per la scuola di Chitarra è articolato come segue:

  1. Scale semplici in tutte le tonalità nella massima estensione consentita dallo strumento
  2. M. Giuliani, op. 1, 120 Arpeggi
  3. Due Studi su quattro presentati tratti da: F. Sor, op. 31, n. 12-24; op. 35, n. 12-24; op. 6, n. 7, 8, 9;
  4. Due Studi a scelta del candidato tratti da: a) M. Carcassi, 25 studi melodici e progressivi op. 60 (esclusi i primi 8); b) M. Giuliani, Studi op. 48 e op. 111; c) D. Aguado, Studi dalla terza parte del metodo
  5. Un brano del periodo rinascimentale o barocco
  6. Un brano scelto tra quelli dei seguenti autori: H. Villa-Lobos, M. M. Ponce, F. Tarrega, M. Llobet, F. Moreno Torroba, E. Pujol, A. Barrios, A. Lauro, F. Farkas, M. Castelnuovo-Tedesco
  7. Un brano o studio originale per Chitarra del XX secolo o contemporaneo ad esclusione delle opere degli autori del precedente gruppo al punto 4.

Piano di studi – CHITARRA

AREA FORMATIVAINSEGNAMENTIORE
I ANNO
ORE
II ANNO
ORE
III ANNO
Esecuzione ed interpretazioneStrumento303030
Teoria e AnalisiTeoria, lettura, educazione dell’orecchio303030
Storia della MusicaStoria della Musica30
Musica d’insiemeCoro30
Musica d’insiemeOrchestra30
Musica d’insiemeMusica da Camera30
(in allegato in calce è disponibile il formato Word da scaricare)

Primo anno

Esame (e/o programma di studio)

  • Scale semplici in tutte le tonalità nella massima estensione consentita dallo strumento
  • F. Sor, due Studi tratti da op. 31 (12-24), op. 35 (12-24), op. 6
  • M. Carcassi, uno Studio tratto da op. 60 (11-24)
  • M. Giuliani,  uno Studio tratto da op. 48, op. 51, op. 111
  • un brano scelto tra quelli dei seguenti autori: H. Villa Lobos, M. M. Ponce, F. Tarrega, M. Llobet, F. Moreno Torroba, E. Pujol, A. Barrios, A. Lauro, M. Castelnuovo  Tedesco
  • un brano tratto dalla letteratura per liuto chitarra o vihuela del periodo rinascimentale o barocco
  • uno Studio oppure una composizione di autore contemporaneo

Secondo anno

Esame (e/o programma di studio)

  • Scale per terze, seste ottave e decime nelle seguenti tonalità: terze: Do, la m,  Re, re m; seste: Do, Fa, Re, re m; ottave: Do, Fa, Re, re m; decime: Do, la m, Re, re m.
  • F. Sor, due Studi tratti da op. 31 (12-24), op. 35 (12-24), op.6
  • M. Carcassi, uno Studio tratto da op. 60 (11-24)
  • M. Giuliani,  uno Studio tratto da op. 48, op. 51, op. 111
  • H. Villa Lobos, un Preludio
  • un brano scelto tra quelli dei seguenti autori: M. M. Ponce, F. Tarrega, M. Llobet, F. Moreno Torroba, E. Pujol, A. Barrios, A. Lauro,  J.K. Mertz op. 13,  M. Castelnuovo  Tedesco
  • un brano tratto dalla letteratura per liuto chitarra o vihuela del periodo rinascimentale o barocco
  • uno Studio oppure una composizione di autore contemporaneo         

Esame finale

  • Fernando Sor: due Studi estratti a sorte su cinque presentati  tratti da op. 31 nn.19-20-21,  op. 35 nn.13-16-17,   op. 6 nn. 3-6-8-9-11-12, op. 29 nn. 17-22
  • Heitor Villa-Lobos: uno Studio o un Preludio a scelta
  • Tre tempi di una Suite o tre brani di carattere diverso dei sec. XVII o XVIII oppure una composizione del Rinascimento di rilevante impegno
  • Un’opera originale del XIX secolo (fantasia, sonata, tema con variazioni ecc.)
  • Una composizione originale del XX secolo edita.